21 August 2013

"ESTATEDOC" 2013

Un solo errore - Bologna 2 agosto 1980, di Matteo Pasi in collaborazione con l'Associazione Pereira

Cultura - ingresso gratuito

ESTATEDOC 2013
BOCA BARRANCA - BOCADOC
Marina Romea - ore 21:30
un progetto D.E-R - Documentaristi Emilia-Romagna
con la partecipazione e il sostegno dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna
a cura di Fabrizio Fantini in collaborazione con LaDamaSognatrice e l'ARCI Ravenna
L'unica rassegna di documentari in spiaggia su tutta la riviera
Inizio ore 21,30

UN SOLO ERRORE Bologna 2 agosto 1980

(70’ Italia 2012)

Si tratta di un lavoro che parla di un tema tragico e, in larga prospettiva, purtroppo ancora attuale: la strage alla stazione di Bologna del 1980. Le persone coinvolte all'interno dell'opera sono molteplici per ruolo e funzione: dai superstiti ai familiari delle vittime; dai giornalisti che seguirono il processo ai magistrati che lo condussero; dagli storici ai docenti universitari esperti in materia; dai soccorritori agli studenti delle scuole superiori di Bologna che sanno poco o nulla della vicenda.

Visi e voci molto importanti sono anche quelle di Renato Zangheri, sindaco dell'epoca; Carlo Lucarelli, scrittore ed autore della trasmissione Rai Blu Notte; Licio Gelli, Gran Maestro della Loggia massonica P2 e condannato con sentenza definitiva per “depistaggio” al processo per la strage di Bologna; ed anche degli "esecutori materiali della strage" che abbiamo avuto modo di incontrare durante la lavorazione.

Il quotidiano La Repubblica ha dato risalto a questo lavoro pubblicando due articoli su di esso mantenendo la notizia per alcuni giorni in prima pagina su Repubblica.it. Il primo articolo, dell'11 ottobre 2010, si riferisce alla presentazione dell'opera in itinere, tenutasi a Bologna, in Santa Lucia, alla presenza di un vastissimo pubblico (circa 350 persone) che comprendeva, fra gli altri, moltissimi familiari delle vittime, superstiti, responsabili dei soccorsi, magistrati, sindacalisti, giornalisti e normali cittadini bolognesi incuriositi dalla visione di questo lavoro e dalla presenza in sala in veste di relatori di: Paolo Bolognesi, presidente dell'Associazione 2 agosto 1980; e Libero Mancuso, pm al processo per la strage di Bologna.