22 agosto 2009

BOCA PARTY LA FESTA!!!

DJ set - ingresso gratuito

Daniele Baldelli inizia la sua carriera nel 1969 (come “metti dischi” non era stata ancora coniata la parola Disc-Jockey, almeno in Italia) al Tabù club di Cattolica , sulla riviera adriatica . I dischi erano tutti 45 giri di rock, funk & soul. Il mestiere del DJ era ancora tutto da inventare, Daniele Baldelli era solo: con la sua fantasia,la sua voglia di musica, la sua ricerca tecnica, la passione e l’istinto, ha sperimentato tutti gli stili musicali senza avere moduli o modelli di riferimento.Nel 1970 la musica che Daniele suonava, si poteva forse dividere in due grandi tipi: la musica Bianca, di provenienza europea, e la musica Nera di provenienza americana. Si parla sempre di 45 giri e si mescolavano dei dischi europei, che erano quasi sempre canzonette allegre e commerciali, con dischi americani soul, rhythm&blues e funky di artisti quali: Arthur Conley, Joe Tex, Wilson Pickett, James Brown, Rufus Thomas, Lyn Collins, ecc. Naturalmente reperire questo materiale non era sempre facile.
Nel 1977-78 approda alla Baia degli Angeli (insieme ad un altro dj, Claudio Rispoli, in arte Mozart). Era il periodo della disco-
music e del philadelphia sound. Viene quindi notato e ingaggiato per
essere il dj resident del COSMIC che viene inaugurato nell’aprile 1979.
Ed è qui che nasce quel fenomeno incredibile che veniva chiamato
“AFRO” e poi più recentemente “COSMIC SOUND”.

www.danielebaldelli.com

www.myspace.com/djdanielebaldelli